Luogo LOCARNO (SVIZZERA)
print this page

Madonna del Sasso

In cima a uno scenografico sperone di roccia, da cui si gode uno splendido panorama sul Lago Maggiore, si trovano il convento, che comprende anche un piccolo museo, e il santuario dell'Assunta detto della Madonna del Sasso. Lungo la strada della Valle si snodano la chiesa dell'Annunciata e varie cappelle animate da gruppi statuari e dipinti murali. Sullo stesso versante si trovano pure le edicole della Via Crucis con bassorilievi in ghisa.
La tradizione racconta che Fra' Bartolomeo d'Ivrea, frate francescano nel Convento di San Francesco di Locarno, alla fine del XV secolo scelse una vita da eremita insediandosi ai piedi della rupe, e, in seguito all’apparizione della Madonna, volle costruire sul "Sasso" di Locarno un luogo di devozione e vi edificò due piccoli oratori, uno dei quali ampliato in chiesa. In seguito fu aggiunto un convento.
Alla fine del XVI secolo si diede avvio alla costruzione di una seconda chiesa, l’attuale Santuario, sulla sommità dello sperone roccioso, e alla progettazione di un percorso sacro, sull’esempio di altri Sacri Monti, come quello di Varallo Sesia: nacque così la Via Crucis. Alcuni artisti operanti sul percorso di Locarno erano attivi anche nella realizzazione di opere per il Sacro Monte di Varese.
Il complesso, proprietà e Convento dei cappuccini, fu espropriato nel XIX dalla Repubblica svizzera e divenne proprietà del Canton Ticino, ma ancora oggi i frati ne sono i custodi.
La Funicolare Locarno – Madonna del Sasso (FLMS) collega il centro di Locarno al Santuario di Orselina. Venne realizzata alla fine dell’Ottocento ed inaugurata nel 1906, con partenza a pochi metri dalla stazione ferroviaria delle FFS. In soli 6 minuti (il percorso ha una lunghezza di ca. 800 metri) dal centro di Locarno si approda ad una delle balconate più affascinanti che s’affacciano sul Lago Maggiore.
Info: WIKIPEDIA

Typology
Convento e Santuario
Topic
Laghi
Montagne